Beethoven e Dvorak

In questo progetto Quintetto Orobie propone un salto lungo un secolo tra la fine del ‘700 e la fine dell’800 con trascrizioni di due capolavori che mettono a confronto non solo due stili musicali, ma anche due mondi completamente diversi: la tradizione europea comunicativa ed immediata di Beethoven con il concetto di stile nazionale afroamericano che utilizzò Dvorak per contribuire a creare la musica del nuovo mondo.

In this project Quintetto Orobie proposes a leap in a century between the end of the 18th and the end of the 19th century with transcriptions of two masterpieces that compare not only two musical styles, but also two completely different worlds: the European communicative tradition and Beethoven’s immediate approach to the concept of Afro-American national style that used Dvorak to help create the music of the new world.